Una casa massonica per la loggia “Meuccio Ruini”

La loggia “Meuccio Ruini” di Reggio Emilia, dopo sette anni dall’innalzamento delle colonne, è riuscita a darsi una sua sede stabile, più ampia, nuova e prestigiosa, in una piccola villa nel centro storico della città. Sono stati da poco allestiti il nuovo tempio, già consacrato, la sala dei passi perduti, una stanza adibita ad ufficio e una piccola fureria.

E l’officina ora progetta una cerimonia di inaugurazione alla presenza del Gran Maestro Stefano Bisi. La “Meuccio Ruini”, le cui colonne sono state innalzate nel 2007, è la prima loggia costituita a Reggio Emilia dopo oltre 30 anni. La storica officina “Tricolore” della città del Tricolore venne infatti presa d’assalto e distrutta dalle squadracce fasciste. Ma quel seme non venne estirpato e oggi tornerà a dare i suoi frutti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.