Un libro, la Round Table e l’Associazione Acacia, un trittico virtuoso tra solidarietà e cultura

Solidarietà e cultura attaverso un libro. Presentato a Ravenna il 9 ottobre alle 18, presso la Feltrinelli di via Armando Diaz 14 “Emilia Romagna. Una Visione Artistica” di Chiara Giacobelli, giovane giornalista e scrittrice anconetana.

A condurre la serata Viero Negri, past president della Round Table 7, forte promotore e sostenitore di questa iniziativa collegata all’attività assistenziale dell’Associazione Acacia, nuova rete massonica di solidarietà dell’Emilia Romagna, che “vuole essere – come afferma il suo presidente l’architetto modenese Giuseppe Bellei Mussini, ex Venerabile della loggia Fratellanza e Progresso – un collettore, un elemento catalizzatore delle diffuse capacità di intervento e di assistenza che si trovano all’interno delle singole logge”.

Il volume è una sorta di guida alternativa che svela il territorio, attraverso 16 personaggi di rilievo, cantanti, scrittori, stilisti, ballerini, professori, imprenditori creativi e altri artisti che hanno raccontato all’autrice i propri ricordi legati a luoghi particolari, tracciandone un ritratto nuovo, più intimo ed emotivo. I fondi raccolti da Club Service Round Table 7 di Bologna attraverso il libro -un impegno iniziato nel Natale 2013- sono destinati ad Acacia, in particolare al progetto “Melograno”, che si occupa di disabilità e deficit psicomotorio. Tra gli intervistati, Fabio Roversi Monaco, ex Rettore dell’Università di Bologna e Presidente Accademia di Belle Arti; Beppe Carletti, fondatore dei Nomadi; Giuseppe Giacobazzi, comico e cabarettista; Maurizio Marchesini, Presidente Confindustria Emilia Romagna.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.