Un grazie a tutti dalla famiglia di Pino Abramo per i tanti e affettuosi messaggi ricevuti

Tantissime lettere, telegrammi e messaggi sono arrivati da tutta Italia alla famiglia del Gran Maestro Onorario Pino Abramo, scomparso il 26 maggio a Roma. La moglie Anna e la figlia Antonella ringraziano tutti “per la calorosa vicinanza e l’affettuosa partecipazione in questo momento tanto doloroso”.

Abramo è stato a lungo un punto di riferimento importante per il Grande Oriente, sia da un punto di vista massonico che umano e culturale. Lo testimoniano anche la sua intensa attività in seno alla comunione -per oltre dieci anni ha ricoperto l’incarico di Gran Segretario- e le opere che ha lasciato, preziosi contributi, frutto di ricerche e studi appassionati, come “Il Cantico dei Cantici” e la “Tradizione Cabalistica. Trascendenza e immanenza nell’unione fra maschile e femminile” (Bastogi Editrice).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.