Ugo Lenzi, dalla Grande Guerra alla Gran Maestranza

Nel complesso San Giovanni in Monte a Bologna è in programma per il 28 febbraio il convegno “Dalla Grande Guerra alla Gran Maestranza”, dedicato a Ugo Lenzi, che fu Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia dal 1949 al 1953 e al quale interverrà il Gran Maestro Stefano Bisi. A introdurre i lavori Giangiacomo Pezzano, presidente del Collegio Circoscrizionale dell’Emilia.

Relatori: Giovanni Greco (Università di Bologna), Nicola Palumbo, Gran Rappresentante del Grande Oriente, Zeffiro Ciuffoletti (Università di Firenze), Angelo Scavone (Università di Bologna), la giornalista Rita Bartolomei giornalista e l’avvocato Federico Canova.

Lenzi, che era nato il 9 agosto 1895, prese parte al primo conflitto mondiale. Era stato iniziato alla Massoneria il 10 aprile del 1909 nella loggia felsinea “Otto Agosto”. Attivista socialista abbandonò la politica dopo che il Partito socialista stabilì l’incompatibilità con la Libera Muratoria. Come massone si oppose al fascismo e venne perseguitato e arrestato più volte. Il 19 marzo del 1949 assunse la guida del Goi. Durante il suo mandato fece approvare la prima costituzione massonica italiana del dopoguerra. Bologna gli ha intitolato una strada.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.