Torino, Loggia Libero Pensiero celebra decennale con un concerto benefico

Recital del M° Fabio Luz
Taglio della torta per i Fratelli della Loggia Libero Pensiero
Taglio della torta per i Fratelli della Loggia Libero Pensiero

La Loggia Libero Pensiero (1255) di Torino ha festeggiato i primi 10 anni di attività pensando a chi soffre. Il 20 novembre ha infatti realizzato un concerto di solidarietà presso l’Auditorium Orpheus del capoluogo piemontese. Unico solista il M° Fabio Luz de Almeida, pianista brasiliano di fama internazionale, che è membro, nonché fondatore, della loggia torinese. Numerosi i partecipanti, anche non massoni, che hanno potuto seguire un recital d’eccezione con musiche di Mozart, Liszt, Merz e Debussy. Tra il pubblico anche il presidente del Collegio Circoscrizionale del Piemonte-Valle d’Aosta, Renato Lavarini, al quale è stato fatto omaggio di una  pergamena commemorativa, e il maestro venerabile della Loggia  Rinascita (1406) di Torino.

Al termine della serata il tesoriere della Libero Pensiero, Paolo Revelli, che è Grande Rappresentante del Grande Oriente d’Italia presso la Gran Loggia dell’Oregon, ha consegnato al presidente dell’Associazione Sergio Mammini, Teresio Rainero, un assegno a sostegno di bambini e adolescenti di famiglie disagiate. Un altro assegno, sempre da parte della Loggia Libero Pensiero, è stato consegnato da Revelli al Fratello Fabio Luz a favore dell’Associazione Franz Listz che sostiene la formazione di giovani artisti indigenti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.