(TMNews) Massoneria a Rimini la Gran Loggia del Grande Oriente d’Italia 5-7 aprile, 2.000 massoni per incontro annuale:”Liberi costruire”

Dal 5 al 7 aprile si terrà presso il Palacongressi di Rimini l’annuale Gran Loggia del Grande Oriente d’Italia, che vedrà 2.000 Liberi Muratori proseguire, attraverso dibattiti ed eventi culturali, il confronto aperto con la società, lanciando un messaggio di partecipazione e di nuovo impegno civile. L’edizione 2013 dell’assise del Grande Oriente d’Italia – si legge in una nota – ha come tema ‘Liberi di costruire’. Responsabilità, partecipazione e rinnovamento. L’etica del cittadino: il coraggio delle scelte.

“Il ruolo del cittadino – scrive il Gran Maestro, Gustavo Raffi – non può più essere quello di restare ai margini delle scelte: essere cittadini significa costruire un destino comune. Non sudditi ma protagonisti del nostro tempo, capaci di progettare un domani migliore, in una ritrovata dignità e all’insegna di un rigoroso principio di responsabilità, ove le conquiste esaltino la centralità etica della persona. Noi Liberi Muratori siamo cercatori di verità. Il nostro segreto è il dialogo. Non stiamo a bordo campo: vogliamo contribuire a dare maggiore coscienza alla cittadinanza, perché l’arte della costruzione è anche prospettiva di un nuovo impegno nella società. Si è liberi dalla paura – sottolinea il Gran Maestro di Palazzo Giustiniani – se si è capaci di scelte coraggiose lavorando ogni giorno – nel Tempio come nella società – per promuovere più solidarietà, più giustizia, più cultura. Per tutti. Solo così potremo costruire prospettive di lungo periodo. Se non riusciremo a diventare tutti cittadini più consapevoli, l’Italia e l’Europa saranno sempre senz’anima”.

Oltre ai Lavori della Gran Loggia, è previsto un ricco programma di eventi dedicati all’approfondimento, alla socializzazione ed all’intrattenimento. Tra questi si segnalano: I talk show: Condotti dal giornalista e divulgatore scientifico Alessandro Cecchi Paone, con un panel di opinionisti provenienti dal mondo della cultura e della scienza: Il primo talk show, dal titolo ‘Cittadinanza e responsabilità’, si terrà venerdì 5 aprile, alle 10,30 presso la Sala del Castello con la partecipazione di Antonio Baldassarre costituzionalista, presidente emerito della Corte Costituzionale; Enrico Iachello, Università di Catania; Aldo Masullo, Università Federico II di Napoli; Antonio Panaino, Università di Bologna, direttore responsabile della Rivista ‘Hiram’; Valerio Zanone, politologo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.