Termini Imerese, Loggia Giordano Bruno vicino ai bisognosi

In questi giorni di grande freddo avere un pasto caldo è una necessità. Ma non tutti possono permetterselo. Domenica 17 gennaio la Loggia Giordano Bruno (1376) di Termini Imerese ha donato e distribuito 170 pasti caldi a famiglie bisognose. L’iniziativa, realizzata con i volontari del progetto IPUMM (Insieme Per Un Mondo Migliore), si è svolta in parte in una mensa organizzata in un locale all’interno dell’ex mercato ittico cittadino, mentre altri pasti sono stati distribuiti direttamente ai bisognosi nelle loro case.

Foto di gruppo per la Loggia Giordano Bruno di Termini Imerese

Non è la prima volta che la Loggia Giordano Bruno si rivolge verso chi soffre e già in passato ha fornito la stessa assistenza in collaborazione con enti benefici e associazioni di volontari. In questa occasione, tutti i pasti sono stati donati dalla loggia e serviti direttamente dai suoi esponenti: un gesto di umanità e fratellanza che fa capire il vero senso della solidarietà massonica e che abbraccia chi vive ai margini aiutandolo a sentirsi meno solo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.