Successo del primo dei ‘Sabati Letterari’ di Goi Liguria

Il primo dei ‘sabati letterari’ del Goi Liguria parte a gonfie vele. Il ciclo di incontri pubblici della Massoneria ligure del Grande Oriente d’Italia ha debuttato il 27 gennaio con grande soddisfazione degli organizzatori e con il commento favorevolmente unanime del pubblico: la qualità del tema trattato e la capacità di esposizione dello psicanalista Giuseppe Ballauri hanno arricchito la Casa massonica di via La Spezia a Genova. L’incontro è stato introdotto dal presidente del Collegio Circoscrizionale della Liguria Carlo Alberto Melani. Tra il pubblico il segretario aggiunto Duilio Chiapperini e i componenti della Commissione Cultura Goi Liguria.
Il libro “Il percorso psicoterapeutico come viaggio dell’eroe, dai teatri della memoria alla fabbrica dei sogni” (ed. Borla, 2017), scritto da Ballauri, è stato il protagonista dell’evento. La genesi è curiosa. “Fu un percorso effettuato con alcuni amici nella villa Durazzo Pallavicini di Genova a spingermi”, commenta l’autore. “Costruita dall’architetto Canzio per il marchese Pallavicini, fu pensata e creata come una via iniziatica, un teatro della memoria o teatro della mente in cui lo spettatore diventa interprete del racconto rappresentato dalle tappe successive del percorso nella villa, così suggestivamente affini sia a quelle del Viaggio dell’Eroe che del percorso analitico”.
Psichiatra e psicoanalista, Giuseppe Ballauri si è occupato di psicoterapia delle psicosi a livello istituzionale, nella Clinica psichiatrica dell’Università di Genova. Ha svolto e svolge attività formativa per psichiatri, psicologi e psicoterapeuti con l’ausilio della fiction cinematografica. È autore di vari articoli su cinema e psicoanalisi e ha collaborato al volume “Schermi violenti. Catarsi o contagio” (Borla, 1998); ha pubblicato “Psicoterapia e immaginario cinematografico. Un percorso di formazione” (Borla, 2011).

Insieme alla rassegna cinematografica itinerante, i ‘sabati letterari’ sono una valida proposta culturale di Goi Liguria che, con cadenza quasi mensile, offrirà a tutti la possibilità di nuove conoscenze e di entrare in contatto con il mondo della Massoneria del Grande Oriente d’Italia. Gli incontri dei ‘sabati letterari’, saranno sempre alle 17:30 nella casa massonica genovese di via La Spezia. Gli autori presenteranno i loro libri con un dialogo aperto col pubblico.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.