Stop all’indifferenza. Massoneria e solidarietà al centro di un convegno a Soveria Mannelli il 26 settembre

Tradizionale incontro di fine estate in Calabria promosso dalla Loggia “La Sila-D. Ponzio” (363) di Decollatura. L’appuntamento è il 26 settembre a Soveria Mannelli per parlare di solidarietà. Da anni la loggia organizza incontri di grande attualità e interesse pubblico e anche in questa edizione ha messo al centro del dibattito un tema sentito e discusso: quello dell’attenzione verso i più deboli. “L’impegno sociale e solidale della Massoneria contro la globalizzazione dell’indifferenza” è il titolo dell’incontro che si terrà nella sala convegni “Ermanno Critelli” della Rubbettino Industrie Grafiche ed Editoriale dalle ore 17 con esponenti dell’Università, della Chiesa Cattolica e della Massoneria, alcuni direttamente impegnati nel campo della solidarietà.

Porteranno contributi lo storico Marco Novarino (Università di Torino), il sociologo Charlie Barnao (Università Magna Grecia di Catanzaro), Edgar Serrano (Università di Padova), Marco Cauda (Fism-Federazione Italiana di Solidarietà Massonica), Mons. Giuseppe Fiorillo (parroco emerito della Chiesa San Leoluca di Vibo Valentia). Introduce Antonio Battaglia, maestro venerabile della Loggia “La Sila-D. Ponzio” e portano saluti in apertura il Primo Gran Sorvegliante Antonio Seminario e il Presidente circoscrizionale della Calabria Marcello Colloca.

Al Gran Maestro Aggiunto Sergio Rosso, presidente della Fism e degli Asili Notturni Umberto I di Torino, è stata affidata la chiusura dei lavori moderati dal giornalista Ugo Floro.

Ingresso libero

 

ALLEGATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.