Solstizio d’estate. Il 24 giugno le logge di Campania e Lucania in festa per San Giovanni Battista

Il 24 giugno, in occasione del Solstizio d’Estate, si svolgerà a Salerno la seconda Festa di San Giovanni Battista, protettore delle antiche corporazioni libero muratorie.

L’iniziativa, patrocinata dal Grande Oriente d’Italia – Palazzo Giustiniani – e dal Collegio Circoscrizionale di Campania-Lucania, vedrà la partecipazione congiunta delle logge “A. Genovesi” (1429) di Salerno, “Quatuor Coronati” (1459) di Napoli e “Orizzonte” (1059) di Roma – alle quali tra l’altro va il merito di averla felicemente avviata già lo scorso anno – e delle logge “Giuseppe Mazzini” (672) di Salerno, “Mentana” (719) di Salerno, “Aurora” (238) di Avellino, “Aurora” (251) di Nocera Inferiore, “Circolo Democratico” (1309) di Sarno, “Libertà e Pensiero” (1335) di Montecorvino Pugliano, “Poseidonia” (1478) di Paestum.

Nella cornice del Golfo di Salerno, sotto la volta stellata del tempio allestito nella Corte delle Armi, ampio terrazzo del Castello Longobardo di Arechi, in tornata rituale si apriranno i lavori in grado di apprendista alla presenza del Gran Maestro Onorario Luigi Sessa (che terrà l’orazione della tornata), del Gran Tesoriere Giovanni Esposito, del Grande Ufficiale di Gran Loggia, Grande Ospitaliere, Piero De Angelis e del Presidente del Collegio Circoscrizionale Livio De Luca. Al termine i Fratelli, insieme a familiari e amici, continueranno i festeggiamenti di San Giovanni Battista con un’agape bianca.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.