“Simboli, miti, riti”, l’iniziazione secondo Jung. Il saggio di Daniela Umiliata

“Iniziazione e individuazione. Simboli, miti, riti” (Ed. Ananke) di Daniela Umiliata, psicologa clinica junghiana torinese, è il titolo del volume al quale è stato dedicato l’incontro in programma il 18 ottobre a Torino a ripresa dell’attività culturale del Collegio Circoscrizionale che ospiterà l’evento nella propria sede di Piazza Vittorio Veneto.

Con questo lavoro, Umiliata entra negli ambiti fondanti dell’istituzione massonica attraverso il pensiero di Jung che è di aiuto all’iniziato a compiere il proprio viaggio interiore attraverso la definizione del “processo di individuazione”. L’Ombra, l’Animus/Anima sono alcune delle stazioni obbligate per pervenire alla realizzazione del Sé, compimento psichico sottile della personalità e luogo metaforico dove gli opposti si congiungono, consentendo il passaggio dall’iniziazione virtuale all’iniziazione effettiva.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.