Seminario sul pensiero alchemico all’Università di Urbino. Parla Marco Rocchi

Martedì 5 marzo alle ore 14, nell’ambito del corso di Storia della filosofia del corso di laurea in Psicologia clinica dell’Università di Urbino, il professor Marco Rocchi (docente dello stesso ateneo ed ex maestro venerabile della Loggia Antonio Jorio 1042 di Pesaro) terrà un seminario dal titolo “L’evoluzione del pensiero alchemico dalle origini al XVIII secolo”. A partire dalle origini metallurgiche dell’alchimia, verrà esaminata l’articolata storia di questa disciplina fino al suo incontro col rosacrocianesimo e con la massoneria. Verranno ricordati i contributi fondamentali di Carl Gustav Jung e di Frances Amelia Yates nella rivalutazione dell’Ars Regia. 

Non è la prima volta che Marco Rocchi porta questi argomenti negli ambienti sia scolastici che universitari, dove ha sempre incontrato studenti particolarmente curiosi nei confronti di queste discipline. Si tratta di un tentativo di combattere i troppi pregiudizi che ancora accompagnano il giudizio storico e filosofico sull’alchimia e sulla massoneria.

ALLEGATI


2 commenti a “Seminario sul pensiero alchemico all’Università di Urbino. Parla Marco Rocchi

  1. Seminario molto interessante, al quale purtroppo non posso partecipare, Gradirei ricevere gli atti del seminario ed i riferimenti bibliografici di approfondimento

  2. Il Pensiero Alchemico mi ricorda alcuni illustri Uomini del Passato, da Averroé a Leonardo Da Vinci a Paracelso a Isaac Newton al Conte di Cagliostro. Tutti protesi a cercare la Verità, la Luce e il Senso ultimo della Vita.
    Sarei ben lieto di poter leggere, sul Vostro Sito, gli atti del convegno. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.