Sanremo, ai Martedì Letterari storico incontro tra i Gran Maestri del Grande Oriente e della Gran Loggia d’Italia

I Martedì Letterari al Casinò di Sanremo

Per la prima volta nella storia  i vertici delle due principali istituzioni massoniche italiane si confrontano in pubblico. Accadrà  a Sanremo il 26 gennaio 2016 nel Teatro dell’Opera del Casinò nell’ambito della rassegna “I Martedì Letterari”.

Il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, Stefano Bisi, e il Gran Maestro della Gran Loggia d’Italia, Antonio Binni, dialogheranno su “Ideali e uomini della Massoneria per la Costituzione italiana, nel 70° della Repubblica”.

Sottolinea  il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, Stefano Bisi: “L’incontro con il Gran Maestro della Gran Loggia d’Italia degli Antichi Liberi Accettati Muratori, Antonio Binni, è  un primo mattone comune da mettere insieme per nuovi, reciproci e fecondi rapporti fra iniziati. Pur, mantenendo le diverse visioni e le specificità delle nostre Gran Logge, sarà bello e utile confrontarci in un pubblico dibattito in quello che si può senz’altro definire il primo storico appuntamento fra le due Istituzioni.  Così come ricordare “Ideali e uomini  della Massoneria per la Costituzione Italiana nel 70° della Repubblica”, un anniversario per il quale il Grande Oriente ha già messo in programma convegni e iniziative in città e luoghi simboli della penisola. Ritengo molto significativo che l’incontro tra Gran Maestri si svolga in un prestigioso salotto della cultura, qual è il Teatro del Casinò di Sanremo, nell’ambito degli apprezzati “Martedì Letterari”, la cui tradizione risale agli anni Trenta. La Libera Muratoria Universale è tradizione e cultura. La società italiana, ma non solo essa, ha bisogno di messaggi culturalmente forti, in un momento di forte decadimento dei valori. La Massoneria ha nel suo Dna tanti sublimi valori e il dovere di trasmetterli continuamente all’Umanità”.

Conferma il Gran Maestro della Gran Loggia d’Italia, Antonio Binni: “Questa conferenza offre un importante momento di incontro e di riflessione, per le tematiche presentate  in uno scenario di levatura internazionale offerto dalla città di Sanremo. Si è costituito un evento storico in quanto le due Comunioni non hanno mai più interloquito dopo la scissione del 1908. Da esso può scaturire – personalmente lo auspico – pur nel rispetto delle rispettive specificità la possibilità per le due Obbedienze di potersi esprimere con una voce sola su tutti quelli che sono i profili più importanti della Libera Muratoria. Questo garantirebbe, inoltre, maggior  chiarezza nel far pervenire messaggi e tematiche presso la pubblica opinione. Sarà una giornata memorabile, di cui ringrazio anche il caro professor Mola e i “I Martedì Letterari” del  Casinò di Sanremo.”

Aldo A. Mola,  autore della nota Storia della Massoneria italiana, condurrà i due relatori nel cuore della tematica affrontata: “l’Unione fa la forza. La Dichiarazione d’Indipendenza degli Stati Uniti d’America (1776), quella francese dei Diritti dell’Uomo e del Cittadino (1789) e la Dichiarazione universale dei diritti dell’Uomo (1948) enunciano principi massonici. E quella italiana? È un tema che merita approfondimento. Il principale ispiratore della Costituzione, Meuccio Ruini, era massone dal 1905 (anno in cui il 14 gennaio apriva i battenti il  Casinò di Sanremo). Ma soprattutto è bello che per la prima volta in Italia i due Grandi Maestri ne parlino nella città di Mario Calvino, massone, geniale floricoltore, padre di Italo, autore de celebre Barone Rampante, metafora di San Remo, non solo una città, ma un  universo”.

Si rinnova la più che centenaria tradizione del nostro Casinò”- sottolineano il Presidente del Casinò, Dottor  Gian Carlo Ghinamo, i consiglieri: Dottoressa Sara Rodi,  Avvocato Maurizio Boeri e il  Direttore Generale, Ingegner Giancarlo Prestinoni – “attento ai più stimolanti temi culturali, affrontati anche dai grandi interpreti della storia contemporanea. Sarà un’interessante momento di analisi e di riflessione. Siamo onorati di poter ospitare, per la prima volta insieme, i vertici della Massoneria,  nell’ambito di questo importante anniversario della Costituzione Italiana, che ricorderemo più volte nel 2016 nei nostri appuntamenti letterari”.

L’evento si inserisce nella stagione 2016 dei “Martedì letterari” della casa da gioco, curati dalla Dottoressa Marzia Taruffi, responsabile dell’Ufficio Stampa e Cultura della casa da gioco sanremese. (fonte Ufficio Stampa e Cultura del Casinò di Sanremo)

 

Massoneria e storia d’Italia. Ai Martedì Letterari di Sanremo i Gran Maestri del Grande Oriente e della Gran Loggia d’Italia



1 commenti a “Sanremo, ai Martedì Letterari storico incontro tra i Gran Maestri del Grande Oriente e della Gran Loggia d’Italia

  1. Il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia Stefano Bisi ed il Gran Maestro della Gran Loggia d’Italia Antonio Binni per la prima volta insieme in un incontro pubblico; questa sarà una data storica -dopo oltre “Cien años de soledad” per dirla con le parole del premio Nobel Gabriel García Márquez- che verrà certo ricordata; non vi è nessun dubbio che il dialogo è un formidabile mezzo di progresso in tutti i campi dello scibile umano. La radice comune ottocentesca di queste due Obbedienze, che ormai hanno precipue caratteristiche di affinità e di differenziazione, costituisce inoltre un fatto unico in Italia, distaccandole completamente da eventuali altre Massonerie…

    Dario Seglie
    Consigliere dell’Ordine – GOI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *