Roma 9 marzo 2009 – (ANSA) Massoneria: Raffi confermato a guida Grande Oriente d’Italia.

Gustavo Raffi è stato confermato, per il quinquennio 2009-2013, alla guida della Massoneria del Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani. Il gran maestro Raffi – definito in un comunicato del Goi, “autore della rivoluzione culturale della trasparenza, che ha portato l’Istituzione ad un confronto aperto e costruttivo con la società civile” – è stato riconfermato nell’incarico attraverso le elezioni cui sono stati chiamati gli oltre 14mila ‘maestri’, su un totale di circa 19mila iscritti.

Tra le “battaglie” in cui è stato impegnato il Grande Oriente d’Italia durante la guida di Raffi quelle “per la riaffermazione e il rafforzamento della scuola pubblica, per la libertà di ricerca scientifica, per la riaffermazione del pensiero laico”.

“La Massoneria – ha detto Raffi – deve continuare a fornire il suo fondamentale contributo alla costruzione di una prospettiva etica, culturale e sociale capace di rafforzare quegli ideali di libertà, tolleranza, fratellanza che sono il suo patrimonio ideale”.

“Nostro fine – ha aggiunto – è che la Libera Muratoria Universale possa offrire soprattutto alle nuove generazioni un messaggio antico e nuovo, allo stesso tempo, in cui i giovani possano trovare, se lo volessero, gli strumenti per affrontare la loro sete di conoscenza interiore e, non più, delle soluzioni confortevoli o aprioristiche”.

(ANSA) 09-MAR-09



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.