Roma 8 settembre 2009 – (Adn Kronos) Massoneria: Grande Oriente celebra XX Settembre ed Equinozio d’Autunno.

Prendono il via venerdì 18 settembre a Villa Il Vascello, sede del Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani le iniziative con le quali la più importante istituzione massonica italiana celebrerà quest’anno ricorrenza del XX Settembre e quella dell’Equinozio di Autunno, data quest’ultima che segna la ripresa dei lavori massonici.
Due i grandi temi che verranno trattati in due distinti convegni: il contributo della Massoneria al processo di unificazione nazionale, e quello dei rapporti tra “il sacro e la ragione” anche alla luce dell’Enciclica “Caritas in Veritate”.

Il primo sarà affrontato venerdì pomeriggio alle ore 18,30 dagli storici Santi Fedele, dell’Università di Messina, Fulvio Conti, dell’Università di Firenze e Ferdinando Cordova dell’Università “La Sapienza” di Roma, coordinati da Marco Novarino, dell’Università di Torino.
Sui rapporti tra Sacro e Ragione, Caritas e Veritas, poli di una dialettica imprescindibile per la società postmoderna si confronteranno, sabato 19 settembre alle ore 10,30 sempre a Villa Il Vascello – moderati da Antonio Panaino, dell’Università di Bologna, sede di Ravenna – Valerio Zanone, Michele Ciliberto, della Scuola Normale Superiore di Pisa; Giancarlo Elia Valori, economista e docente universitario; Alessandro Meluzzi, psichiatra e scrittore.

A entrambi i convegni saranno chiusi dall’intervento del Gran Maestro Gustavo Raffi che, nel pomeriggio di sabato, alle ore 19, pronuncerà la sua allocuzione, sugli impegni e sulle iniziative della Istituzione nei prossimi mesi.
Domenica 20, infine, a Porta Pia è prevista la cerimonia per la deposizione di una corona di alloro davanti al monumento che ricorda la Breccia e che rappresenta, per i massoni, il “valore irrinunciabile della laicita”.

(Rre/Zn/Adn Kronos) 08-SET-09 15:39



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.