Roma 31 gennaio 2012 – (Specchio Quotidiano) Le recensioni: “In nome dell’uomo” di Gustavo Raffi

Troppe incognite, troppi interrogativi e molte interpretazioni non corrette hanno caratterizzato nel corso degli anni l’immagine e le finalità della Massoneria italiana, alimentando spesso nella collettività, curiosità non esaudite e prevenzioni ingiustificate (…continua)

(Specchio Quotidiano) 31 GEN 2012



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.