Roma 24 settembre 2011 – (Adnkronos) Massoneria: ad Ascoli una delegazione della Gran Loggia d’Australia

Ospite del Grande Oriente, un viaggio tra radici e storie di famiglia

Ritrovare le radici della propria famiglia e riscoprire i luoghi dei racconti dei padri. E’ quanto sperimenta ad Ascoli Piceno la delegazione della Gran Loggia di Australia, ospite del Grande Oriente d’Italia e della Loggia Cecco d’Ascoli. La delegazione, di circa 30 persone, è accompagnata dal Gran Maestro dell’Australia del Sud, Raymond Clark.

Un incontro che rappresenta anche uno spaccato storico delle Marche, regione che nei primi anni del Novecento ha conosciuto il fenomeno dell’emigrazione in Australia. Oggi i figli di quei marchigiani appartenenti alla comunità massonica, che per tener fede alle tradizioni di origine si sono costituiti nelle logge con rituale italiano, tornano nei luoghi a scoprire i racconti ed i ricordi che nella loro famiglia appartenevano ai padri.

Dopo i lavori rituali, presieduti dal maestro venerabile della Loggia Cecco d’Ascoli, la delegazione è stata accolta dai rappresentanti del Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, Gustavo Raffi, e dal presidente del Collegio Marchigiano.

(AdnKronos) 24 SET 2011



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.