Roma 23 dicembre 2010 – (AGI) Massoneria: Raffi, in 2011 dialogo per cambiare il Paese.

Un 2011 di progetti e di dialogo per cambiare il paese. Questo l’augurio per le festività di fine anno di Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, che in un messaggio afferma: “Buone feste a chi crede ancora ai sogni, a chi coltiva un dubbio che è seme di ricerca. Buona ‘stella di luce’ a chi conserva una speranza nel cuore e a chi coltiva un pensiero per il domani, anche quando è notte. L’augurio del Grande Oriente per tutti gli italiani è di vivere un 2011 di grandi progetti e di azioni concrete per il sociale. Un anno in cui la scuola pubblica torni ad essere agenzia forte di educazione, giorni in cui il dialogo si faccia strada tra le appartenenze, strutturando un confronto necessario per realizzare i cambiamenti che il nostro Paese attende”.

Raffi sottolinea: “Che sia un anno di pensieri forti, di cultura vissuta e impegno per superare l’incompiuto. Un anno di fraternità per chi è solo e al freddo, di coesione nel 150esimo dell’Unità nazionale. Abbiamo bisogno, insieme, di stringere verità controvento ma anche di fare spazio alla fiducia perché tutto può sempre cambiare. I liberi muratori sono da sempre al fianco di ogni uomo che cerca il senso della vita. Ci facciano compagnia la pietra della ricerca che non ha fine, il grano della speranza che non muore, il volto dell’altro che è nostro fratello sulle strade di un tempo da vivere”.

(AGI) 23 DIC 10



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.