Rimini 29 marzo 2010 – (Il Resto del Carlino) Chiusa la Gran Loggia 2010 alla vecchia fiera. Il richiamo della massoneria all’etica.

IL TEMPIO massonico chiude i battenti. Con il ricevimento ufficiale delle delegazioni delle Grandi Logge estere e la replica del Gran Maestro, Gustavo Raffi (nella foto a destra), si sono conclusi ieri al Palacongressi di Rimini i lavori della Gran Loggia 2010 dedicata al tema «Etica della libertà, etica della responsabilità» organizzata dal Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani e che ha visti riuniti nel capoluogo romagnolo quasi duemila massoni. Ed è sui temi dell’etica che il Gran Maestro Raffi è nuovamente tornato anche nella terza ed ultima giornata della Gran Loggia 2010.

«E’ un problema scottante e temuto — ha detto il Gran Maestro —. I temi etici sono sulla bocca e nei pensieri preoccupati di tutti coloro che constatano come si stia, lentamente, prefigurando una vita privata e pubblica in cui l’etica appare manifestamente assente. Nostro compito è quello di ricostruire un’etica perduta: rivendicandone la centralità, la cultura, la priorità. Rivendicando l’esigenza di un’etica laica, intelligente ed aperta».

(Il Resto del Carlino) 29 MAR 10

Leggi l’articolo [ Scarica file File Formato PDF Size 529.0 Kb ]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.