Rimini 13 aprile 2007 – (ANSA) CEI: Bagnasco; Raffi (GOI), solidarietà per ignobili attacchi.

“Esprimo a monsignor Bagnasco tutta la mia personale solidarietà e vicinanza, assieme a quelle dei Massoni tutti, per gli ignobili attacchi e per le inaudite minacce cui è stato oggetto nei giorni scorsi”.

Lo ha detto il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani, Gustavo Raffi, aprendo a Rimini i lavori della Gran Loggia 2007.

“Soprattutto in questo particolare momento – ha detto ancora – si rende necessaria la forza delle idee che si deve contrapporre all’idea della forza: la violenza va condannata e combattuta sempre e comunque, anche quando si dissente dal pensiero dell’altro”.

(ANSA) 13 APR 2007



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.