Prato 4 ottobre 2008 – Giuseppe Mazzoni: l’uomo, il massone, il politico. Duecento anni fa nasceva uno dei Gran Maestri più rappresentativi del Grande Oriente.

Un giorno intero di celebrazioni a Prato il 4 ottobre per il bicentenario di nascita di Giuseppe Mazzoni, Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia dal 1871 (prima fu Reggente) al 1880, anno della sua morte. Fu triunviro della Toscana, senatore del Regno e deputato dello Stato unitario.

Il nuovo logo della loggia Meoni-Mazzoni
Il nuovo logo della loggia “Meoni-Mazzoni”

Organizza i festeggiamenti la loggia “G. Meoni e G. Mazzoni (62) della città, in collaborazione con il Collegio circoscrizionale della Toscana e con il patrocinio di Comune, Provincia e Regione Toscana. Parteciperà il Gran Maestro Gustavo Raffi. Il primo appuntamento è alle ore 9,30 a Piazza Duomo dove l’amministrazione comunale e la “Meoni e Mazzoni” deporranno una corona di alloro ai piedi del monumento a Giuseppe Mazzoni accompagnati dalla Fanfara dei Bersaglieri di Prato. Alle 10,30 – presso il Teatro del Convitto Nazionale Cicognini – sarà presentato il primo dei tre volumi dello storico Guglielmo Adilardi dal titolo “Giuseppe Mazzoni, l’uomo, il massone, il politico”. Oltre all’autore, interverranno l’assessore comunale alla cultura Andrea Mazzoni, il presidente circoscrizionale toscano Stefano Bisi e lo storico Aldo Alessandro Mola. Nel corso dei lavori sarà mostrato il nuovo gioiello di loggia realizzato dall’artista pratese Tosco Andreini. Su Giuseppe Mazzoni la loggia del Grande Oriente e il Comune di Prato hanno in programma anche una mostra documentaria che sarà inaugurata alle 16 nelle Antiche Stanze dell’Ex Monastero di Santa Caterina. Saranno esposti documenti, lettere, oggettistica e paramenti, messi a disposizione dagli eredi Mazzoni e dalla Biblioteca Roncioniana di Prato. Alle 17, il Salone Consiliare del Palazzo Comunale ospiterà il convegno “Giuseppe Mazzoni, l’uomo, il massone, il politico”. In apertura, oltre ai saluti del maestro venerabile della loggia, Giancarlo Calamai, e del presidente circoscrizionale Stefano Bisi, sono previsti quelli del presidente della Commissione cultura della Regione Toscana Ambra Giorgi e del presidente della Provincia Massimo Logli. Interverranno il sindaco di Prato Marco Romagnoli e lo storico Fulvio Conti dell’Università di Firenze. Le conclusioni sono state affidate al Gran Maestro Raffi. Chiuderà la giornata – alle ore 20,30 – una cena di gala nel Salone delle Feste della Monasch University.

Info e prenotazioni: meoni_mazzoni@yahoo.it – 339 2754285

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.