Pisa 24 gennaio 2008 – Massoneria: Grande Oriente d’Italia; Raffi (Goi) “siamo laici e non laicisti”. Convegno di studi della Massoneria toscana “Lo stato laico in una società multiconfessionale” – sabato 26 gennaio, ore 16,30, Università di Pisa.

“I Liberi Muratori sono laici e non laicisti: essere laici oggi , infatti, significa garantire e mantenere spazi di libertà all’interno dei quali diversità culturali, religiose e politiche trovano una occasione di confronto, di tolleranza e di dialogo. Trovando anche regole comuni attraverso le quali posizioni apparentemente inconciliabili riescano a mediarsi. La laicità rappresenta un momento di garanzia anche per le spiritualità e per le culture religiose poiché consente di poter mettere in discussione i propri assunti e le proprie credenze, senza per questo abbandonarle, ma semmai arricchendole con l’apporto di altri assunti e di altre credenze”.

Lo ha detto il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani anticipando alcuni dei temi che saranno affrontati nel corso del XV Convegno di studi della Massoneria toscana “Lo Stato laico in una società multiconfessionale” che si terrà sabato prossimo 26 gennaio a Pisa.

Organizzato dal Grande Oriente d’Italia e dal Collegio dei Maestri Venerabili della Toscana, il Convegno si aprirà alle ore 16,30 nell’Aula Magna della Sapienza di Pisa (Via Curtatone e Montanara).

Dopo il saluto del Rettore dell’Università di Pisa, Marco Pasquali, e del Presidente del Collegio dei Maestri Venerabili della Toscana, Stefano Bisi, al Convegno – moderato da Romano Lazzeroni, già Prorettore Vicario dell’ateneo pisano e Accademico dei Lincei – parteciperanno Roberto Barzanti, ex Vicepresidente del Parlamento Europeo, Gian Mario Cazzaniga, Ordinario di Filosofia morale all’Università di Pisa, Raimondo Cubeddu, Ordinario di Filosofia politica all’Università di Pisa, Mario Montorzi, Ordinario di storia del Diritto medievale e moderno all’Università di Pisa, Gaetano Quagliariello, Ordinario di Storia dei partiti politici all’Università Luiss di Roma e Senatore della Repubblica.
I lavori saranno conclusi dal Gran Maestro Raffi.

Silvia Renzi, 338 2366914,
comunicazione e rapporti con la stampa.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.