Percorso iniziatico e solidarietà massonica

Tolleranza, benevolenza, umiltà e desiderio di conoscenza sono gli strumenti utilizzati dai Liberi Muratori al fine di lavorare per il bene dell’Umanità. La via della solidarietà sociale, fuori della comunità massonica, si avvale degli stessi strumenti e, per un iniziato alla Massoneria, il percorso è parallelo, dove avere a cuore il benessere di tutti si concilia con il raggiungimento di una finalità primaria della Libera Muratoria.

“Percorso iniziatico e solidarietà massonica” è proprio il tema che sarà trattato a Vasto il 29 novembre (ore 10) su iniziativa della Loggia “Gabriele Rossetti” (198) della città nell’ambito di un incontro in programma nei locali della casa massonica. Nella conferenza, che si avvale del patrocinio del Collegio circoscrizionale dell’Abruzzo-Molise, saranno relatori il Gran Maestro Aggiunto Sergio Rosso, il Grande Ufficiale del Grande Oriente d’Italia Massimo Baruffaldi, il responsabile del Centro Psichico degli Asili Notturni Umberto I, Marco Cauda. Porteranno saluti in apertura il maestro venerabile della “G. Rossetti” Sandro Curcio Valentini e il Presidente circoscrizionale Luciano Artese.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.