Palermo 12 marzo 2011 – (Adnkronos) Federalismo: Raffi (GOI), non è negazione Unità d’Italia. Rischio che prevalga divisione purtroppo non tramontato.

“Il rischio che prevalga la divisione non è purtroppo tramontato. Dove ci sono spinte secessioniste è bene riaffermare il valore dell’Unità d’Italia e, soprattutto, chiarire che il federalismo non è uno slogan e neppure la negazione dell’Unità del Paese, ma è al contrario una forma diversa di concepirla. In Italia sovente si viaggia con gli slogan e sovente non si sa di cosa si parla”.

A dirlo all’ADNKRONOS è stato Gustavo Raffi, gran maestro del Grande Oriente d’Italia (Goi), a Palermo per partecipare al convegno ‘Dalla Sicilia per l’Italia’, in corso presso la sede della Società siciliana per la Storia Patria. Per Raffi ci vuole “uno scatto di reni. E’ necessario risvegliare la volontà di essere cittadini, capire che la nazione è un patto di fratellanza che lega gli uomini che vivono su un territorio. Dobbiamo riscoprire – conclude – la volontà di stare insieme, imparando di nuovo a camminare uniti verso la nostra identità di popolo. E riappropriarci delle ragioni che hanno ‘cementato’, pietra su pietra, la costruzione dello Stato per rilanciare la scuola pubblica, la giustizia sociale, dare a ognuno la possibilità di scegliere come vivere e morire”.

(AdnKronos) 12 MAR 2011



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.