Massoni e padri d’Italia, ecco gli elenchi. Dei vip | Il Tempo

Giuseppe Garibaldi era infatti un noto massone, iniziato nel 1844 nella Loggia “Asil de la Virtud” di Montevideo. Così come il suo fedelissimo generale Nino Bixio cui sono intitolate ben quattro logge. Tra i politici risorgimentali erano “muratori” anche Agostino De Pretis e Francesco Crispi. L’elenco più ricco è senza dubbio quello comprendente alcuni dei fiori all’occhiello delle nostre arti. Basti pensare ai letterati Ugo Foscolo, Vittorio Alfieri, Edmondo De Amicis, Giosuè Carducci, Vincenzo Monti, Giovanni Pascoli, Salvatore Quasimodo e al celebre musicista Niccolò Paganini. Erano massoni industriali come Gaetano Alberti di Benevento, inventore del celebre liquore Strega e Francesco Buitoni fondatore dell`azienda Perugina. (articolo di Manuel Fondato)

 



1 commenti a “Massoni e padri d’Italia, ecco gli elenchi. Dei vip | Il Tempo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *