Massoneria toscana a sostegno della scuola pubblica

Sabato 7 giugno, dalle ore 16 alle ore 19, nella Sala Grande del Palagio di Pescia, ha avuto luogo il convegno “Pescia Esoterica. Tra cultura e fiaba”. Un pubblico di quasi duecento persone, attento e partecipe ha seguito i lavori, costruiti attorno alle relazioni dell’architetto Cecilia Luschi – docente preso l’Università di Architettura di Firenze – sulla Pieve di Castelvecchio; del fratello Luciano Angeli – Giudice della Circoscrizione – sull’esoterismo di Pinocchio; di Dino Fioravanti – Gran Bibliotecario del Goi – sui rapporti tra la massoneria di Pescia e della Valdinievole e le altre Logge in Italia alla vigilia dello scoppio della Prima Guerra Mondiale.

Alla manifestazione, promossa dalle Logge all’Obbedienza del Grande Oriente d’Italia – Orienti di Barga, Lucca, Montecatini Terme, Pistoia e San Marcello Pistoiese – , ha partecipato Siriana Becattini, dirigente scolastico dell’Istituto Agrario Anzillotti di Pescia, che ha ricevuto dalle mani del Presidente del Collegio della Toscana un contributo per il finanziamento della scuola. Antica e Prestigiosa, sulla cui realtà la preside ha svolto una comunicazione. Al termine dei lavori I saluti di Massimo Bianchi, Gran Maestro Onorario del Goi, intervenuto alla manifestazione assieme all’altro Gran Maestro Onorario toscano, il fratello Mauro Lastraioli. Francesco Borgognoni, Presidente del Collegio dei Maestri Venerabili della Toscana, ha coordinato lo svolgimento dei lavori.

Il Presidente del Collegio toscano, Francesco Borgognoni, nel suo intervento ha insistito sulla necessità di solidarietà con la scuola pubblica che vive, ormai da decenni, uno stato di crescente sofferenza: un aiuto tangibile, mirato alle realtà più virtuose che sapranno sfruttare con efficienza il contributo economico e morale che saremo in grado di fornire, è quanto di più auspicabile considerata anche la lunga tradizione che lega la nostra Obbedienza a questo annoso problema.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.