Massoneria, sì tra le polemiche Lo Curto: “Legge subdola e cattiva” | Live Sicilia

(…) “Mai una legge è stata subdola e cattiva come questa voluta dell’onorevole Fava che persegue obiettivi discriminatori e persecutori solo ed esclusivamente nei confronti della massoneria. È una legge liberticida, perché se fosse animata dall’esigenza esclusiva della trasparenza, dovrebbe essere estesa a ogni e qualsivoglia formazione associativa cui i deputati possono essere iscritti”, afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’Assemblea regionale siciliana. “C’è un pregiudizio ideologico che accomuna le opposizioni – prosegue – che disconoscono la storia antica ed anche recente della massoneria che pubblica il proprio statuto per il quale ogni adepto giura fedeltà ed obbedienza alla Costituzione e alle leggi dello Stato. Il parlamento si copre di ridicolo approvando una legge stupida ed insulsa che rischia di essere impugnata e che nulla aggiunge all’obbligo dei deputati di fare in modo trasparente il proprio dovere. Piuttosto che conoscere se un deputato sia o meno iscritto alla massoneria – conclude – ai cittadini credo interessi cosa abbia fatto e quanto abbia lavorato per fare leggi finanziarie che producano sviluppo e creino occupazione, quali leggi per attrarre investimenti per le infrastrutture e le grandi opere, per lo sviluppo sostenibile, per migliorare la sanità, l’agricoltura, far crescere il turismo, l’innovazione e la ricerca”. (…)

Massoneria, sì tra le polemiche. Lo Curto: “Legge subdola e cattiva”

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.