Massofobia. Libera Muratoria olandese al fianco del Grande Oriente d’Italia

Il Grande Oriente dei Paesi Bassi al fianco del Grande Oriente d’Italia. A giugno il Gran Maestro olandese Gerrit van Eljk, ha inviato all’Ambasciatore italiano all’Aia, Andrea Perugini, una nota in cui esprime la preoccupazione della sua Comunione massonica per l’atteggiamento assunto dal nuovo Governo del nostro paese nei confronti della Libera Muratoria. “È noto che ai regimi autoritari – si legge nel testo – non piacciono i liberi pensatori ma è uno choc che in un democratico paese europeo si stia preparando un divieto professionale per i massoni”. “La prego – scrive il Gran Maestro van Eljk all’Ambasciatore Perugini – di trasmettere le nostre preoccupazioni, e pure l’offerta della nostra assistenza, al Presidente della Repubblica Italiana e al Primo Ministro. Lavoriamo insieme per il futuro dei cittadini in genere e per quelli d’Italia in particolare”.

La questione italiana è stata discussa dal Grande Oriente dei Paesi Bassi nell’ambito della propria assemblea annuale tenuasi a Bussum.

 

ALLEGATI


3 commenti a “Massofobia. Libera Muratoria olandese al fianco del Grande Oriente d’Italia

  1. In certi casi è dificile rimanere fedele alla nostra intenzione di non discutere su politica o fede: Il Gran Maestro olandese ha fatto molto bene a scrivere all’Ambasciatore della Repubblica Italiana all’Aja delle attuali minacce nei confronti della massoneria italiana. In questi giorni è benvenuto ogni segno di solidarietà eppure ogni manifestazione di una massoneria onesta, sincera e dignitosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *