L’uomo che voleva farsi re. A Pesaro si parla ancora di Massoneria

Lunedì 10 giugno alle 18 e 30, nella Libreria Il Catalogo di Pesaro (via Castelfidardo 58/60), Davide Riboli e Marco Rocchi (entrambi membri della loggia pesarese Antonio Jorio del Grande Oriente d’Italia) daranno vita a un nuovo incontro, aperto a tutti, per parlare di Massoneria. Presenteranno l’opera “L’uomo che volle farsi re” di Rudyard Kipling, com’è noto libero muratore, da loro stessi massonicamente commentata per le edizioni Tipheret.

Il libro edito da Tipheret

Il racconto, reso celebre dalla trasposizione cinematografica voluta da John Huston che lavorò sulla sceneggiatura dagli anni Cinquanta fino alla realizzazione del 1975, è una delle tante opere di Kipling in cui esplicitamente si tratta di Massoneria. La lettura dell’opera non può dunque prescindere da una conoscenza approfondita del simbolismo massonico, così come dalla visione che Kipling aveva elaborato sulla Libera Muratoria.

Rocchi, che per Tipheret ha già commentato massonicamente “Il libro della giungla” (così come altre opere, quali “Pinocchio” e “Le donne curiose”), e Riboli, che per la stessa casa editrice ha curato un’edizione delle Poesie massoniche dello stesso autore, ne discuteranno con Luciano Roberti, presidente dell’Accademia Vitruvio Fanum.

Ingresso libero all’incontro.

ALLEGATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.