L’Italia siamo noi, figli, fratelli, madri e padri del nostro paese con chi ora sfida la paura e crede nella speranza

Terremoto Centro Italia, come donare: Grande Oriente d’Italia, Via di San Pancrazio 8, 00152 Roma | Contributo Pro Terremotati | IBAN IT 76 S 01030 05109 000001302191 | BIC/SWIFT PASCITMMROM (da includere nei bonifici internazionali). Il Gran Maestro Stefano Bisi ringrazia quanti, non solo del Grande Oriente, dimostrano la loro generosità attraverso la nostra sottoscrizione. Grazie a tutti.

Dal 24 agosto la popolazione del Centro Italia sta affrontando una sfida impari contro il terremoto. Un mostro che ha tolto il sonno e creato distruzione in un attimo. Ha colpito il grande cuore della nostra Italia, quello della bella gente, simpatica, accogliente e laboriosa; della buona cucina, con i suoi cibi unici; dell’arte e della cultura, quella europea e culla di civiltà moderna. Una identità ben precisa che non può essere cancellata dai crolli o sommersa dalle macerie. Inutile ripetere quanto abbiamo visto e sentito in queste settimane e, ora dopo ora, continuiamo ad apprendere. Una cosa però possiamo fare ed è molto semplice: sentirci tutti figli, fratelli, madri e padri del nostro paese, legati al destino di chi affronta ora la grande sfida, quella di vincere la paura e di tenere viva la speranza.

L’Italia non è solo una espressione geografica, l’Italia siamo noi ed è per questo che dobbiamo essere uniti per far di nuovo battere forte il nostro grande cuore.

Grazie a tutti.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.