(L’Informatore Lomellino) Vigevano: Italia multietnica, ne discute la Massoneria

Grande successo per il convegno organizzato dalle tre logge massoniche vigevanesi sabato pomeriggio 26 settembre nella cornice della Cavallerizza. La massoneria della città ducale, in occasione del venticinquesimo anniversario di presenza sul territorio ha deciso di creare un evento di dialogo sulle tematiche d’attualità. Il titolo del convegno è stato “L’Italia multietnica e multireligiosa: nuove realtà” e ha visto come relatori il professor Domenico Devoti, psicologo delle religioni, il Grande Oratore del Grande Oriente d’Italia il professor Claudio Bonvecchio e il professor Roberto Revello dell’università degli studi dell’Insubria, ha moderato il giornalista di “Repubblica” Marco Gregoretti. Il primo quesito ai relatori che era più strettamente legato alla tematica del meeting è stato come è possibile convivere con tante fedi e culture diverse. Il fattore scatenante dei problemi che ci sono oggi è la paura che queste popolazioni possano soppiantare la nostra cuItura (…) Leggi l’articolo su L’Informatore Lomellino del 30 settembre 2015



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.