L’idea di Europa. Conferenza di Marco Rocchi all’Università di Urbino

Nel polo didattico Paolo Volponi dell’Università “Carlo Bo” di Urbino il 12 aprile si parlerà di Europa con il professor Marco Rocchi, ex maestro venerabile della Loggia pesarese Antonio Jorio del Grande Oriente d’Italia. Rocchi, docente dell’ateneo urbinate, tratterà il tema “L’idea di Europa: storia di ideali, utopie, aspirazioni e parziali fallimenti” già affrontato il 16 gennaio nel convegno “L’Europa tra integrazione e disintegrazione” realizzato dal Grande Oriente all’Aurum di Pescara su iniziativa del Collegio Circoscrizionale di Abruzzo-Molise. Una sintesi della relazione è stata pubblicata su “Erasmo Notizie” di gennaio (1/2016, pp. 6-8).

Marco Rocchi interviene ad Urbino nell’ambito del programma “Cogito ergo Uniurb” organizzato dall’Associazione studentesca Agorà della “Carlo Bo” e giunto alla terza edizione. Il workshop consente agli studenti di ogni corso di laurea di conoscere e approfondire le ricerche dei propri docenti creando momenti di formazione e dibattito. Parlare di Europa ai giovani sarà perciò un’occasione per spiegare i fondamenti di un progetto che ha radici ideali e storiche lontanissime da quelle intese oggi dai mercati e dalla burocrazia e che ha grandi padri – come Mazzini, Garibaldi e, nel Novecento, Spinelli e Rossi – che gli europei, italiani in particolare, hanno dimenticato o, peggio ancora, non hanno mai conosciuto.

L’appuntamento del 12 aprile con Marco Rocchi è alle ore 15 in via Salfi 15 dove ha sede, a Urbino, il polo didattico-scientifico dell’Università “Carlo Bo”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.