Libera Muratoria e Grande Guerra. Convegno del Collegio veneto per il 29 settembre

Libera Muratoria e Grande GuerraNel centenario della fine della prima guerra mondiale, il Collegio Circoscrizionale del Veneto Euganeo del Grande Oriente d’Italia, organizza dopo l’estate un convegno pubblico che rievoca quei tempi e che furono animati anche dall’impegno dei massoni per i quali il conflitto rappresentava il compimento del Risorgimento e la sua evoluzione verso un “mondo nuovo” dominato dalla democrazia e dall’armonia tra i popoli.
“Libera Muratoria e Grande Guerra” è il tema dell’incontro che si terrà il 29 settembre (ore 15 e 30) ad Abano Terme presso il Teatro Congressi “Pietro d’Abano”. Sarà presente il Gran Maestro Stefano Bisi al quale è stata affidata la chiusura dei lavori che saranno aperti da Giampietro Metidoro, presidente circoscrizionale del Veneto, e introdotti da Antonio Seminario, Primo Gran Sorvegliante del Grande Oriente d’Italia. Porteranno contributi: Maurizio Rippa Bonati (“La Facoltà di Medicina di Padova e la Grande Guerra”), Claudio Bonvecchio, Grande Oratore del Grande Oriente (“Massoneria e Guerra”), Monica Fioravanzo (“Nella tempesta. Donne attraverso la Grande Guerra”), Roberto Floreani (“I Futuristi e la Grande Guerra”), Sergio Tazzer (“Confusione in cielo, la Libera Muratoria alla Grande Guerra”). A metà degli interventi è previsto un intermezzo musicale. Il Teatro Congressi “Pietro d’Abano”, sede del convegno, ospiterà nella hall una mostra fotografica con vari documenti d’epoca.
Nella mattinata dello stesso giorno, sabato 29 settembre, alle ore 10 e 15, è in programma un raduno presso Villa Giusti a Padova. A Villa Giusti, il 3 novembre 1918, fu firmato l’armistizio che pose fine alle ostilità fra l’Austria e gli Alleati. Il programma dell’incontro prevede l’alzabandiera, la deposizione di una corona di alloro, l’allocuzione ufficiale e una visita guidata a cura del Conte G. Lanfranchi.

La partecipazione è aperta a tutti.
Info: veneto.collegio@grandeoriente.org

ALLEGATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.