Leo Taroni nuovo Sovrano Gran Commendatore del Rito Scozzese Antico e Accettato

Leo Taroni

Il Supremo Consiglio del 33° ed ultimo grado del Rito Scozzese Antico e Accettato per la Giurisdizione Massonica Italiana, nel Convento Sovrano che si è svolto a Roma il 16 dicembre, ha eletto all’unanimità Leo Taroni nuovo Sovrano Gran Commendatore per il triennio 2016-2018.

Il Gran Maestro Stefano Bisi e la Giunta del Grande Oriente d’Italia formulano al Fratello Taroni i migliori auguri di buon lavoro.



Un commento a “Leo Taroni nuovo Sovrano Gran Commendatore del Rito Scozzese Antico e Accettato

  1. La successione di Leo Taroni a Luigi Milazzi è un avvenimento di sicura importanza per la Massoneria in generale e per il RSAA in particolare. Il clima di grande collaborazione tra il GOI guidato da Stefano Bisi ed il nuovo Sovrano Gran Commendatore è certo motivo di nuova speranza per un cammino che non può che essere fraternamente contiguo e condiviso. L’opera di governance del Fr. Leo Taroni al vertice del RSAA, data la sua vastissima esperienza e alta competenza, porterà ulteriori frutti positivi e ricadute importanti in un momento nel quale il mondo intero ha bisogno di Liberté, Egalité e Fraternité unite a Tolleranza, Unione e Prosperità, chiavi di volta etiche e morali per il bene ed il progresso universale.
    Dario Seglie
    Consigliere dell’Ordine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.