A Cantù le musiche massoniche di Bach e Mozart

accademia-del-lario
L’Orchestra sinfonica del Lario di casa al San Teodoro

Sabato 26 novembre, alle 21, al teatro San Teodoro di Cantù, secondo appuntamento sinfonico della stagione musicale “Lontano dai luoghi comuni”. Protagonista delle esecuzioni dell’Orchestra Sinfonica del Lario, diretta dal maestro Pierangelo Gelmini, è stato il mondo massonico, con composizioni più o meno conosciute al pubblico che a questo mondo fanno riferimento.

Nella seconda metà del Settecento, infatti, oltre alle corti e alla Chiesa, anche la Massoneria divenne uno dei principali divulgatori e finanziatori di musica, per poter diffondere i propri ideali di libertà e autodeterminazione dell’individuo. Molti musicisti illustri divennero paladini della Massoneria e composero alcuni dei brani eseguiti durante la serata, dalla “Sinfonia (ouverture) op.18 n.1 in re maggiore” di Bach alla “Musica funebre massonica” di Mozart.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.