“Le Colonne del Tempio” di Mariano L. Bianca

La Massoneria è un’istituzione esoterico-iniziatica che opera per il bene individuale e per il bene comune. Le sue radici, i suoi principi, la sua dottrina e le sue pratiche rituali fanno parte di una tradizione esoterica che risale ai Misteri della Grecia antica. Nel saggio “Le Colonne del Tempio” di Marino L. Bianca, pubblicato da Atanor, sono esaminate la natura e le origini della Massoneria moderna.

Il libro apre esaminando la dimensione esoterica e le sue concezioni sul sacro, il divino, il cosmo e l’uomo. Prosegue poi prendendo in esame l’iniziazione e la condizione dell’iniziato e soffermandosi sulla natura della Massoneria di cui viene analizzata la origine in età moderna e i legami con alcune istituzioni o concezioni esoteriche del passato quali gli antichi misteri e l’ermetismo. La dottrina massonica viene presentata in modo sistematico nelle sue diverse articolazioni. Un capitolo intero è dedicato specificatamente ad alcuni significati dei simboli del Tempio Massonico e dei riti che si svolgono al suo interno.

L’autore, che insegna Filosofia Teoretica all’Università di Siena, si sofferma anche ad esaminare i principi dell’etica massonica e la dottrina sociale della Massoneria che si basa su di essi: il lavoro che la Massoneria e i massoni compiono per il bene e il progresso dell’umanità. Tra gli altri saggi di Mariano Bianca, che dirige anche le riviste “Arketee” e “Anthropology and Philosophy”, “Rappresentazioni mentali e conoscenza” (Franco Angeli, 2005), “La mente immaginale” (Franco Angeli, 2009), “Etica, eugenica e sviluppo della specie umana” (Franco Angeli, 2011). “L’oltre e l’invisibile” (Atanor).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.