L’agente Thompson ucciso a Dallas era un libero muratore

Brent Thompson, uno dei cinque poliziotti uccisi il 7 luglio durante gli scontri di Dallas, era un libero muratore. La notizia è stata diffusa nel circuito massonico europeo da El Oriente, la newsletter della Gran Loggia di Spagna che l’ha rilanciata anche tramite il suo account Twitter. Brent era maestro massone della Gran Loggia del Texas, nella Corsicana Lodge (174) che ha sede proprio a Corsicana, la sua città dove il 10 luglio ha fatto ritorno scortato dai suoi colleghi poliziotti.

“A big smile, a big heart” – un grande sorriso, un grande cuore – dice chi lo ha conosciuto. Brent Thompson lascia sei figli, il più grande ha 17 anni ed è un DeMolay, come lo era del resto anche lui come membro del DeMolay Black Gold Chapter.

Alla cerimonia funebre a Corsicana i Fratelli di loggia sono stati autorizzati a indossare le insegne massoniche per rendere a Brent il dovuto omaggio anche come libero muratore. Il Grande Oriente d’Italia si stringe a loro in catena d’unione.

 



4 commenti a “L’agente Thompson ucciso a Dallas era un libero muratore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.