(La Voce di New York) Gaetano Filangieri e l’impronta napoletana sulla Costituzione americana

Un convegno a Cava dei Tirreni mette in luce lo scambio epistolare a Parigi tra Benjamin Franklin e Gaetano Filangieri e l’influenza che l’opera dell’intellettuale napoletano ebbe sul sostrato filosofico della costituzione degli Stati Uniti d’America… ( continua a leggere l’articolo integrale su ‘La Voce di New York‘ )



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.