LA NAZIONE, AREZZO•I cento anni di Severi nel convegno del Grande Oriente

Cento anni fa moriva l’aretino Giovanni Severi. Avvocato, deputato, senatore, combattente garibaldino, massone, verrà ricordato in tutte le sue sfaccettature di uomo e di intellettuale mercoledì prossimo durante una giornata di studi che si terrà nella sala dei Grandi del palazzo della Provincia di Arezzo alle 17,30 per iniziativa della loggia massonica Benedetto Cairoti di Arezzo in collaborazione con il Grande Oriente d’Italia, il patrocinio di Provincia e Comune di Arezzo e Croce Bianca di Arezzo. Interverranno anche rappresentanti dell’associazione Reduci garibaldini e dell’Ordine degli avvocati. Nato nel 1843 e morto nel 1915 è stato protagonista in tutti i campi in cui si è applicato e a lui è stata dedicata la lancia d’oro della Giostra del Saracino di settembre. Interverranno ìl presidente della Provincia Vasai, il sindaco Ghinelli, il presidente dell’ordine degli avvocati Graverini, gli storici Alessandro Garofoli e Luigi Armandi. Concluderà la serata il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia Stefano Bisi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.