La Massoneria del terzo millennio. Appuntamento con 27 officine

“Il Massone del terzo millennio: da costruttore di cattedrali a costruttore di umanità”. E’ questo il tema scelto dalle 27 officine che “rappresentano” virtualmente tutte le Circoscrizioni del Grande Oriente e che si sono ritrovate il 5 ottobre alle ore 10.00 presso lo “Sheraton Catania Hotel & Conference Center” di Aci Castello (Catania). L’incontro di Catania è il primo di una serie di appuntamenti itineranti che le altre Officine co-promotrici intendono organizzare annualmente.

Lo scopo non sarà soltanto quello di trattare tematiche di rilevanza per l’intera Comunione, ma anche di creare importanti momenti di confronto tra i Fratelli. Infatti l’aspetto di interrelazione non è da considerarsi secondario rispetto al tema dei lavori scelto per quest’anno, tema che senza dubbio costituisce uno sprone necessario per rimarcare come l’azione del massone non possa esercitarsi solamente durante i lavori rituali, ma deve anzi concretizzarsi quotidianamente nella vita sociale per trasmettere i valori della Libera Muratoria per il bene dell’umanità.

A promuovere l’evento la loggia “Concordia” (1202) di Catania con il patrocinio del Grande Oriente, del Collegio Circoscrizionale della Sicilia e del Consiglio dei maestri venerabili di Catania.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.