La massoneria contro la legge regionale | Libertà Sicilia

Non si spegne la polemica per il convegno all’Ars, con esponenti della massoneria, il parlamento siciliano ha approvato una legge che obbliga i deputati a dichiarare una eventuale appartenenza alle logge. Norme incostituzionali, dicono gli iscritti al grande oriente Quella votata dall’Ars è una legge liberticida e discriminatoria. Nel corso di un convegno proprio a Palazzo dei Normanni, il Grande Oriente ha mostrato tutte le perplessità sul recente provvedimento…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *