La Commissione elettorale nazionale del Grande Oriente d’Italia ha confermato la validità dei risultati del voto del 2 marzo

I risultati del voto che si è svolto il 2 marzo scorso per l’elezione del nuovo Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia e dei membri della Giunta che governerà l’Ordine nel quinquennio 2014-2019 sono stati sottoposti al vaglio della Commissione elettorale nazionale, che ne ha confermato la validità.

La lista n.3 “Presenza, laicità, tradizione”, guidata da Stefano Bisi ha ottenuto 5315 voti, il 46,26% delle preferenze. La lista n.2 “Il futuro nella tradizione”, guidata da Silverio Magno, ha ottenuto 3468 voti, il 30,18% delle preferenze. La lista n.1 “La Massoneria semina l’umanità raccoglie”, guidata da Massimo Bianchi, ha ottenuto 2716 voti,il 23,64% delle preferenze.

La cerimonia di installazione del prossimo Gran Maestro si terrà nel corso della Gran Loggia di Rimini (4-6 aprile) alla presenza delle rappresentanze delle massonerie estere. Domenica 2 marzo si sono recati alle urne 11.490 Fratelli Maestri della Comunione sui 16.059 degli aventi diritto (71,55%).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.