Italia e crisi economica, le vie d’uscita. Convegno a Roma il 23 gennaio

“La crisi economica italiana, come sconfiggerla” è il titolo del convegno in programma a Roma il prossimo 23 gennaio su iniziativa del Rito Scozzese Antico e Accettato che registra la undicesima edizione del tradizionale convegno di studi, aperto al pubblico, che affronta l’attualità. All’attenzione ogni anno temi di stringente interesse e che riguardano la società, in tutte le sue espressioni. In questo inizio del 2016 saranno l’Italia e la sua crisi economica a essere sotto osservazione con cinque esperti chiamati a tracciare le coordinate delle vie d’uscita da una situazione difficile che relega ai margini un’ampia fascia della popolazione. Il Gran Maestro Stefano Bisi sarà all’incontro e porterà i saluti in apertura insieme al Sovrano Gran Commendatore Leo Taroni, neo eletto a dicembre alla guida del Rito Scozzese Antico e Accettato, corpo rituale riconosciuto dal Grande Oriente d’Italia. Taroni succede a Luigi Milazzi eletto, il mese scorso, presidente della Confederazione Europea del Supremi Consigli.

Porteranno contributi al convegno il sociologo Domenico De Masi (Dieci vie d’uscita dalla crisi: demografia, tecnologia, lavoro, tempo libero, destrutturazione, etica, estetica, androginia e cultura), Maurizio Pallante, fondatore e presidente onorario del Movimento Decrescita Felice (Può la decrescita indicarci la strada per superare la crisi economica), gli economisti Mario Baldassarri (Le cause “italiane” della crisi italiana: corruzione ed evasione) e Nicola Rossi (L’Italia e le sue Colonne d’Ercole), il giornalista David Carretta, corrispondente da Bruxelles per Radio Radicale (Una rivoluzione fiscale reaganiana dentro il Patto di Stabilità).

Introduce e chiudi i lavori il professor Corrado Balacco Gabrieli, già Sovrano Gran Commendatore.

L’appuntamento è presso il Parco dei Principi Grand Hotel (via Gerolamo Frescobaldi 5) alle ore 15. Ingresso libero.

ALLEGATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.