Il Grande Oriente d’Italia per la Repubblica. Il tradizionale Manifesto della Massoneria italiana per il XX Settembre

Dal XX Settembre 1870  la Breccia di Porta Pia è simbolo dell’Unità d’Italia: sancì l’annessione di Roma e l’avverarsi del sogno risorgimentale dei padri della patria. L’apertura di quella breccia in un muro, che divideva uomini e idee, fu il primo passo verso la democrazia e la modernità. Da allora la Massoneria del Grande Oriente d’Italia celebra la storica data con un Manifesto, ricordando l’anelito di libertà che mosse quegli eventi con lo sguardo proiettato al futuro. Perché il Libero Muratore è un uomo al passo con i tempi e vive le sfide di oggi con l’inesauribile spirito di libertà, uguaglianza e fraternità che ha animato i suoi grandi predecessori e che lo unisce agli uomini e alle donne di buona volontà in ogni angolo del mondo. Il Manifesto di quest’anno, firmato dal Gran Maestro Stefano Bisi, è dedicato ai 70 anni della Repubblica Italiana.

manifesto-xx-settembre-2016-big

ALLEGATI


3 commenti a “Il Grande Oriente d’Italia per la Repubblica. Il tradizionale Manifesto della Massoneria italiana per il XX Settembre

  1. Ricordo con nostalgia quando in tutta italia il G.O.I. di Palazzo Giustiniani faceva affiggere i manifesti per ricordare il XX Settembre, per noi data storica. Carlo Cassioli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.