Il Gran Maestro onorario Radi e i suoi 65 anni di orgogliosa appartenenza all’Istituzione

L’orgoglio dell’appartenenza, un grande fuoco massonico che nel corso degli anni e’ stato sempre alimentato con saggezza ed equilibrio, l’amore per i fratelli e la costante consapevolezza dei perenni doveri del massone. Il Gran Maestro onorario Silvano Radi, 92 anni, carismatico fratello di Massa Marittima ha voluto celebrare i suoi 65 anni di appartenenza al Grande Oriente postando sul suo profilo Facebook questa bella riflessione che merita di essere letta da tutti i fratelli della Comunione.

Oggi, 28 Ottobre 2015, per me è un giorno particolare che festeggerò, seppure interiormente. Iniziato il 28 Ottobre 1950, compio 65 anni di appartenenza alla Massoneria – Grande Oriente d’Italia. Vorrei rivolgere un profondo ringraziamento ai miei vecchi Maestri della Loggia Vetulonia di Massa Marittima, tutti appartenenti al Rito Scozzese Antico e Accettato. Essi mi aiutarono a perseguire la strada della verità, della giustizia, della tolleranza, della saggezza, tutte racchiuse nel trinomio LIBERTA’ – UGUAGLIANZA – FRATELLANZA, principio fondamentale della Massoneria Universale. In questi 65 anni, anche nella vita profana, ho cercato di non dimenticare mai i doveri del massone. Non so se ci sono riuscito. La nostra Istituzione Iniziatica non è una setta e neppure un partito, è una scuola di pensiero e come tale non discrimina nessuno, per nessuno motivo. Accetta solamente uomini liberi e di buoni costumi. Da tanti anni molti Fratelli operano nel campo della solidarietà: Aiuto ai più bisognosi, sia nel settore della sanità, che nell’assistenza, fornendo mense e posti letto. Anche a Massa Marittima alcuni Fratelli, molto volenterosi, hanno costituito un gruppo di lavoro per giungere, in questo campo, a iniziative concrete. Rivolgo loro fraterni auguri di riuscire presto in questo intento. Concludo queste poche frasi dicendomi soddisfatto della mia vita massonica; ho creduto opportuno esternarlo attraverso face book per completare il mio profilo. Ringrazio chi mi leggerà, invio loro un amichevole e cordiale saluto.

Silvano Radi

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.