Il Gran Maestro Bisi alla manifestazione per il 210° anniversario del Supremo Consiglio del Rito Scozzese

Il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia-Palazzo Giustiniani, Stefano Bisi, è stato ospite nel pomeriggio di sabato 14 marzo alla tornata con la quale il Rito Scozzese Antico ed Accettato ha celebrato il 210° anniversario dell’insediamento del Supremo Consiglio per l’Italia. La manifestazione si è svolta all’Hilton Cavalieri di Roma in un Tempio in cui erano presenti 1300 fratelli scozzesi provenienti da tutta Italia e le delegazioni della Turchia e del Lussemburgo.

Il Gran Maestro Bisi è stato salutato affettuosamente dal Sovrano Gran Commendatore Luigi Milazzi e nel corso del suo intervento ha ringraziato il Sovrano sottolineando i rapporti intensi, cordiali e rispettosi avuti con i vertici del Rito Scozzese in questo primo anno della sua Maestranza.

Un rapporto fecondo che, nell’ambito delle proprie sfere operative e nella massima collaborazione, consente all’Ordine e al Rito di operare per il Bene dell’Umanità arricchendo tutti i fratelli. Nel corso dei lavori Hasan Erman, Sovrano Gran Commendatore del Supremo Consiglio del Rito Scozzese Antico ed Accettato per la Turchia e Ahmet Erman, membro del Supremo Consiglio del RSAA per la Turchia, hanno manifestato la loro commozione e il loro orgoglio per la traduzione in italiano e la presentazione dei “Commentari degli alti gradi del RSAA” scritti dal loro padre Sahir Erman, sedicesimo Sovrano gran Commendatore del Supremo Consiglio del RSAA per la Turchia.

( nella foto: il Gran Maestro Bisi con Luigi Milazzi sovrano Gran commendatore del Rito Scozzese e Ugo Bellantoni membro del supremo consiglio dei 33 e Gran maestro onorario del Goi )



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.