Il Coro delle “Verdi Note” dedicato agli eroi sconosciuti della Grande Guerra

Alle 17,30 quando sono stati sospesi i lavori rituali, prima che il Gran Maestro tenesse la sua allocuzione, il tempio è stato aperto al pubblico per l’esibizione del celebre coro di voci bianche “Le Verdi Note”. Mezzosoprano Beatrice Mezzanotte, al pianoforte Paola Taticchi, tromba Mattia Zepponi, percussioni Elisabette Eutizi e Emanuele Kanani, glockenspil e clarinetto Ester Nicoletta Puzzillo, direttrice Milly Balzano. Il concerto è stato dedicato alla eroi sconosciuti della Grande Guerra e si è aperto con l’Inno di Mameli. Fortissima la commozione nel tempio affollato di Fratelli e ospiti.

Nato su iniziativa del Gruppo Corale Santa Cecilia di Fabriano per promuovere il canto tra i più piccoli, “Le Verdi Note” comprende in totale 40 elementi con i Teen Voice e Piccoli…d’in canto di recentissima formazione. Ha debuttato nel 1999 con uno storico concerto di Natale al teatro “Gentile”, al quale seguì nel giugno del 2000 il concerto di Primavera. Due eventi che segnarono l’inizio per “Le Verdi Note” di una fortunata ascesa. Il coro ha continuato infatti ad affermarsi partecipando a varie manifestazioni e conquistando riconoscimenti importanti. I bambini e i ragazzi coinvolti in questa preziosa iniziativa sostengono con le loro esibizioni l’educazione e la formazione scolastica di loro coetanei africani attraverso l’adozione a distanza. Il coro “Le Verdi Note” è su youtube nel canale “Le Verdi Note di Fabriano”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.