I “Dialoghi per massoni” di Gotthold E. Lessing e Johann G. Herder

Sono qui raccolti per la prima volta, a cura di Moreno Neri e con un saggio introduttivo di Claudio Bonvecchio, l’Ernst e Falk / Dialoghi per Massoni (1778-1780) di Lessing e il Dialogo su una Società invisibile-visibile (1793) insieme alla Fama fraternitatis o Sullo scopo della Libera Muratoria, come essa appare dall’esterno L’anello con sigillo di Salomone / Una continuazione del precedente dialogo (1803) di Herder, opere che, con quelle di Fichte e Goethe, costituiscono forse il punto più alto della riflessione massonica in ambito filosofico.

Inizia Lessing con cinque dialoghi in cui un Massone e un profano si confrontano con ironia, analizzando i nascosti rituali delle logge e il vero segreto del pensiero massonico. Herder, dopo alcuni anni, segue criticamente le orme del suo maestro con i suoi dialoghi. I Dialoghi dei due Autori sono i classici di un pensiero massonico terso nella sua purezza, e cioè iniziatico, che scosse, irritò ed entusiasmò i Massoni dei secoli successivi. La Massoneria da loro proposta è una Società iniziatica il cui rivoluzionario vero segreto è sconosciuto alla gran massa del pubblico e anche a molti massoni dei nostri tempi.

Moreno Neri è studioso della tradizione unica, specialmente di quella classica e umanistica che dalla tarda antichità giunge fino al Rinascimento e di quella esoterica in generale. Per Bompiani ha già pubblicato Macrobio / Commento al sogno di Scipione (Il pensierooccidentale, 2007) e Pletone / Trattato delle virtù (Testi a fronte, 2010).

Claudio Bonvecchio è professore ordinario di Filosofia delle Scienze Sociali e membro di numerosi comitati scientifici e di prestigiosi istituti di ricerca italiani e stranieri. Tra le sue opere, dedicate alla simbologia e al mito politico: Il sacro e la cavalleria (2005), Esoterismo e massoneria (2007), I viaggi dei filosofi (2008), La magia e il sacro (2010).

Vedi le immagini



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.