Grande Oriente in Lussemburgo. Immediato cordoglio dei nostri rappresentanti al delegato francese

Targa stradale dove ha sede la Gran Loggia del Lussemburgo
Targa stradale dove ha sede la Gran Loggia del Lussemburgo

La Gran Loggia del Lussemburgo ha tenuto dal 13 al 14 novembre la sua ‘Annual Communication’, l’assemblea che ogni 12 mesi riunisce le logge della nazione e che in questa edizione ha installato il nuovo Gran Maestro. Jean Schiltz è ora alla guida della Massoneria del Lussemburgo prendendo il posto di Jacques Hansen in carica dal 2012. La cerimonia si è tenuta nella sede di Mason’s Hall in rue de la Loge della capitale lussemburghese. Un incontro informale tra i Gran Maestri e i Gran Segretari delle Grandi Logge estere rappresentate ha anticipato la tornata solenne che ha insediato il Gran Maestro e la nuova giunta. Il Grande Oriente d’Italia ha preso parte alla cerimonia con il Secondo Gran Sorvegliante Pasquale La Pesa, delegato per le relazioni internazionali, e il Grande Rappresentante e Grande Ufficiale ad honorem Liborius Ceran. Il Secondo Gran Sorvegliante La Pesa, in concomitanza dei gravissimi fatti di Parigi, ha immediatamente espresso al delegato della Gran Loggia Nazionale Francese il cordoglio del Grande Oriente d’Italia a nome del Gran Maestro Stefano Bisi che subito dopo l’accaduto ha diffuso una nota manifestando la vicinanza della Massoneria italiana al popolo francese e al Gran Maestro Jean-Pierre Servel.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.