Grande Oriente a Parigi. Gran Maestro Servel confermato alla guida della Gran Loggia Nazionale Francese

I lavori della Gran Loggia Nazionale Francese all’Espace Grande Arche il 5 dicembre

Più di duemilacinquecento fratelli e sessanta delegazioni estere hanno partecipato il 5 dicembre a Parigi all’assemblea annuale della Gran Loggia Nazionale Francese (Glnf) che si è tenuta all’Espace Grande Arche della Défense. Grandissima la partecipazione dal continente africano, insieme a rappresentanze dalla Cina, dall’India e da nord e sud America. Il Grande Oriente d’Italia ha preso parte ai lavori con il Secondo Gran Sorvegliante Pasquale La Pesa, delegato del Gran Maestro per gli affari internazionali, accompagnato dal Grande Rappresentante per la Francia, Marziano Pagella. L’assemblea, a carattere elettivo, ha confermato, con il 98,52% dei voti, il Gran Maestro Jean-Pierre Servel alla guida della Gran Loggia Nazionale Francese per il triennio 2015-2018. Ha condotto l’installazione il Pro Gran Maestro della Gran Loggia Unita d’Inghilterra, Peter Geoffrey Lowndes (poi nominato Gran Maestro Onorario della Glnf) coadiuvato dal Gran Maestro della Gran Loggia di Scozia, Charles Iain Robert Wolrige Gordon of Esslemont, e dal Gran Maestro della Gran Loggia dello Stato di Israele, Avi Baranes. All’atto dell’installazione, il Pro Gran Maestro inglese Lowndes ha espresso la solidarietà dei massoni e del popolo britannico per i gravissimi fatti di Parigi unendo nel cordoglio tutti i partecipanti. La tragedia è stata richiamata dal Gran Maestro Servel nell’allocuzione di insediamento, ringraziando tutte le Comunioni massoniche del mondo per la loro immediata solidarietà e vicinanza alla Francia, profondamente colpita nella sua essenza. Nel discorso è ricorsa più volte la parola “speranza”. Il Secondo Gran Sorvegliante La Pesa ha ribadito l’affetto del Grande Oriente d’Italia direttamente al Gran Maestro Servel al quale ha espresso a nome del Gran Maestro Stefano Bisi gli auguri più sinceri per il suo nuovo mandato.


 

Logo della Gran Loggia Nazionale Francese
Logo della Gran Loggia Nazionale Francese

La Gran Loggia Nazionale Francese nasce nel 1913 ed è riconosciuta da quasi 200 Comunioni massoniche compresa la Gran Loggia Unita d’Inghilterra. Si articola in 30 Grandi Logge provinciali – 25 all’interno del paese e 5 in territori oltremare (Guyana, Guadalupe-Saint Martin, Martinique, New Caledonia, Reunion-Mayotte Island) – e in un distretto internazionale (compresa la Polinesia francese con Tahiti). Secondo dati del 31 agosto 2015, gli iscritti sono circa 26.500 suddivisi in 1176 logge. Anche in Francia la Massoneria manifesta una crescita significativa: la Gran Loggia Nazionale Francese ha registrato 2250 nuovi ingressi dal settembre 2014 al settembre 2015. I nostri fratelli d’oltralpe svolgono un’intensa attività benefica, attraverso la Fondazione della Gran Loggia Nazionale Francese, e culturale tramite la loggia di ricerca “Villard de Honnecourt”, che realizza conferenza aperte anche ai non massoni, e in collaborazione con altre Comunioni massoniche nazionali, tra cui il Grande Oriente di Francia e la Gran Loggia di Francia, ed istituti esteri. Conferenze ed esposizioni di rilievo internazionale, anche su temi di attualità, sono organizzate con cadenza strettissima trovando l’apprezzamento del pubblico comune e degli accademici. La Gran Loggia Nazionale dispone, nella propria sede di Rue Christine de Pisan, di un museo massonico ricco di cimeli e documenti antichi, anche rari.

 

 



Un commento a “Grande Oriente a Parigi. Gran Maestro Servel confermato alla guida della Gran Loggia Nazionale Francese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *